E-mail   Password        Password dimenticata? Come ordinare   Trova la tua Libreria-Point   Registrati    Contatti   Privacy Policy
 
     
> Ricerca avanzata Borsa della spesa Visualizza
 
LIBRERIA LINUS
 
Il mondo di Sofia
 
 
Il tallone di ferro
 
 
Papalagi: discorso del capo Tuiavii di Tiavea delle isole Samoa
 
 
Miscela segreta di casa Olivares (La)
 
 
La giostra degli scambi
 
 
La porta delle tenebre. Dannati
 
 
 
 
Registrati su Goodbook.it e SELEZIONA LIBRERIA LINUS come tua Libreria-Point preferita.
 
Libreria dal 1990 - Novità - best seller - scolastica - usato - universitaria - concorsi - cartoleria - hobbistica - belle arti. Promozione eventi culturali in collaborazione con scuole, associazioni e biblioteche.
 
Corso Giacomo Matteotti, 5
98066 PATTI (ME)
Tel.: 0941240827
E-mail: Scrivi alla Libreria!

Note: Una mail o un sms vi avviserà che i libri da voi ordinati sono arrivati nel nostro punto vendita e da quel momento in poi potrete venire a ritirarli senza alcun costo aggiuntivo!
 
https://www.facebook.com/linuslibri.srl
 
Vai al nostro profilo Facebook
 

I NOSTRI PRODOTTI

 

NEWS & SERVIZI

  Maggio dei libri sconti su molte collane e se ordini sul portale Goodbook 15% su tutti i libri disponibili!!!
16/05/2015

     
  Ti leggo una storia...letture ad alta voce per bambini dai 3 ai 5 anni
04/05/2015
Bambine e bambini, Mamme e Pap?, dopo la pausa della settimana scorsa ritorna l'appuntamento con le letture ad alta voce insieme ai volontari di Nati per Leggere!! Vi aspettiamo oggi alle ore 17:00 per leggere insieme a Rita..! Costo a bambino 1?. NON MANCATE!!!!!

 Bambine e bambini, Mamme e Papà, dopo la pausa della settimana scorsa ritorna l'appuntamento con le letture ad alta voce insieme ai volontari di Nati per Leggere!! Vi aspettiamo oggi alle ore 17:00 per leggere insieme a Rita..! Costo a bambino 1€. NON MANCATE!!!!!

     
  29/04/2015 ore 10:00 Gli incontri letterari della Libreria Linus - Giuseppina Torregrossa
29/04/2015
Progetto Lettura con i licei di Patti - Giuseppina Torregrossa - Terzo ed ultimo appuntamento insieme agli alunni dei Licei di Patti. La scrittrice Di origini palermitane incontrer? gli studenti delle quarte e quinte classi alla Concattedrale di Patti

 

Disponibile come ebook
  • Palermo, 1940. Profumo di caffè appena tostato. Il cuore della famiglia Olivares batte nella bottega di torrefazione dove questa storia ha inizio. Qui infatti cresce Genziana, fiduciosa in un futuro prospero e tranquillo. Ma proprio quando la ragazza si appresta a veder fiorire la sua giovinezza irrompe la guerra, e con essa la fame e la distruzione destinate a cambiare per sempre le sorti della città. Improvvisamente Genziana si ritrova sola. Palermo, intorno, è un immenso teatro di macerie. Non le resta che iniziare il suo lungo cammino, che la porterà lontano senza mai allontanarsi dai Quattro Mandamenti di Palermo. Una folla di personaggi umili ma capaci di profonda umanità, l'incontro con una donna venuta dal Nord, le attenzioni del mafioso Scintiniune, l'amore per Medoro: tutto sarà per lei lievito di cambiamento. Eppure, solo ascoltando il proprio respiro Genziana troverà quello che cerca. Solo tostandosi, come un chicco verde di caffè, e poi aprendo il guscio potrà sprigionare il proprio aroma...

     
  Presentazione del libro di Patrizia Zangla
24/04/2015
San Piero Patti
     
  #ioleggoperchè
23/04/2015
Bookcrossing e reading collettivo in tutte le scuole di Patti

 A breve ulteriori news...

     
  Reading collettivo nelle scuole di Patti dalla materna alle superiori
23/04/2015

 Il progetto ideato da noi, che sarà pubblicizzato sul portale "#ioleggoperchè", consiste in un reading collettivo, che gli studenti e gli insegnanti aderenti, dovrebbero effettuare proprio il 23 aprile, all'interno della mattinata, durante le lezioni, in modo autonomo e secondo le esigenze proprie.
A tal proposito, la nostra libreria metterà a disposizione un libro, sotto forma di omaggio gratuito, per ogni ordine di scuola, in base alle adesioni, dalla scuola dell'infanzia alle superiori. La donazione, seppur fatta per fascia di età, è comunque da considerarsi simbolica e non vincolante all'attività di quel giorno. Nel senso che ogni insegnante, sarà libero di scegliere la lettura o le letture, anche attingendo alla biblioteca della propria scuola o a quella personale. Scopo dell'iniziativa, infatti, è quello di stimolare alla lettura tutti coloro che potrebbero essere e non lo sono ancora, dei futuri lettori. 
Inoltre, verrà omaggiato ad ogni istituto, un kit composto da foglietti post-it e locandina indicante la partecipazione all'evento. Scopo dei foglietti post-it è il seguente. Ogni studente potrà disporne in quantità e utilizzarli per scriverci sopra citazioni dal proprio libro preferito, consigli di lettura, e avrà la possibilità di attaccarli in giro per la scuola, (sui banchi, nelle porte, sulla lavagna..); potrà anche utilizzarli per accompagnare un libro che si è deciso, autonomamente di scambiare con un compagno (bookcrosing).
A completamento dell'iniziativa, e sempre a discrezione di ogni Dirigente, quel giorno, la nostra libreria creerà sul proprio profilo Facebook una pagina dedicata all'evento, dove ogni classe che farà il reading collettivo potrà scattare e pubblicare le foto di gruppo, durante lo svolgimento dell'attività. Chiaramente, quest'ultima attività è subordinata a regolamentazioni interne ad ogni istituto o addirittura classe, e quindi non preclude la partecipazione all'evento, nel caso in cui si decidesse di non farla. Scopo comunque principale, sarà trasmettere la passione e la curiosità verso la lettura e ciò potrà essere fatto anche solo aderendo al reading collettivo. Anche se ci sentiamo di dire, che lo scambio di messaggi attraverso i foglietti post-it o la condivisione di una foto di gruppo, sono attività subordinate, che darebbero un tocco di freschezza all'iniziativa, avvicinando gli studenti ad una realtà che in italia purtroppo è ancora vista come strumento di elite e non come la più importante risorsa per la crescità di una società.

     
  Presentazione del libro di Stefania Biviano "Tutti gli inverni della mia vita"
23/04/2015
Sala Consiliare Comune di Montagnareale
     
  22/04/2015 ore 10:00 Gli incontri letterari della Libreria Linus - Gherardo Colombo
22/04/2015
Gherardo Colombo incontra gli alunni dell'Istituto Comprensivo di Brolo

 Il famoso magistrato-scrittore incontrerà gli alunni dell'Istituto Comprensivo di Brolo, Sant'Angelo di Brolo e Ficarra sui temi della sua fortunata collana dedicata alla convivenza civile. Gli studenti incontreranno lo scrittore dopo aver letto i suoi fortunatissimi libri: "Sei stato tu?..La costituzione attraverso le domande dei bambini" e "Le regole raccontate ai bambini"

     
  21/04/2015 ore 18:00 Gli incontri letterari della Libreria Linus - Gherardo Colombo
21/04/2015
Incontro con Gherardo Colombo a Patti - Sala Conferenze P.zza Mario Sciacca

 Farla franca. La legge è uguale per tutti?

Nel 1992 le indagini di Mani pulite portarono alla luce Tangentopoli: un sistema di corruzione, concussione e finanziamento illecito ai partiti ai livelli più alti del mondo politico e finanziario italiano. Furono coinvolti ministri, deputati, senatori, imprenditori, perfino ex presidenti del Consiglio. I reati scoperti dalle inchieste condotte da un pool della procura della Repubblica di Milano suscitarono una grande indignazione nell'opinione pubblica e di fatto rivoluzionarono la scena politica italiana. Partiti storici come la Democrazia Cristiana, il Partito Socialista Italiano, il Psdi, il Pli sparirono o furono fortemente ridimensionati. A distanza di vent'anni, attraverso un dialogo serrato con Franco Marzoli, Gherardo Colombo, che di quel pool faceva parte, svela i retroscena delle indagini di Mani pulite sottolineandone effetti, limiti e aspettative mancate. Racconta le inchieste sulla P2 e sui "fondi neri" dell'Iri, prime avvisaglie di quell'intreccio tra poteri che Mani pulite avrebbe portato allo scoperto senza riuscire però a mettervi fine. Ripercorre le moltissime accuse mosse all'indagine dai politici coinvolti, le polemiche sull'abuso della custodia cautelare, le misure attuate dalla classe politica in propria difesa. Sullo sfondo, l'incapacità italiana di far rispettare l'articolo 3 della Costituzione, che vuole tutti i cittadini uguali di fronte alla legge. Per alcuni, ancora oggi, "farla franca" è terribilmente facile.
 
Sulle regole
Nell'amministrare la giustizia conta la legge scritta. Se facessimo delle deroghe al codice, non saremmo ingiusti? Diciamo che la giustizia deve essere uguale per tutti, ma forse non abbiamo mai riflettuto sul significato di questo principio: la legge per essere giusta deve essere applicata senza eccezioni. Ma la legge scritta dai parlamenti può contemplare ogni singolo caso umano? La legge è una macchina impersonale, che non guarda in faccia a nessuno. Eppure, per altro verso, proprio il fatto che la legge non guarda in faccia a nessuno, ci protegge dai soprusi dei potenti. La bilancia, come immagine della giustizia, rappresenta proprio questo: gli uomini sono tutti uguali di fronte alla legge. La mia convinzione profonda è che in uno stato di diritto e in uno stato in cui tutti partecipano, anche se indirettamente, alla gestione della cosa pubblica e in cui esistono delle strade per modificare le regole che si ritengono ingiuste, le regole esistenti vanno osservate e basta. Ma è anche necessario fare una specie di gerarchia delle regole, perché ci sono delle regole che hanno un rilievo particolarissimo, un rilievo eccezionale per la convivenza e ci sono altre regole che invece hanno un rilievo molto più limitato.
     
  Apertura "Settimana itinerante del libro" Librizzi ore 17:30
19/04/2015
Sui luoghi della fantasia e della memoria dal 19 al 24 Aprile 2015
     
  02/04/2015 ore 17:00 Gli incontri letterari della Libreria Linus - Patrizia Zangla
02/04/2015
Patrizia Zangla al giovedì letterario di Capo D'Orlando con 1943-1945. L'Italia in camicia nera. Storia e costume dall'Italia fascista alla Resistenza

 "1943-1945: l'Italia in camicia nera" è un affresco storico multiforme dell'Italia nel precipizio della Seconda guerra mondiale, la biografia della nostra nazione negli anni drammatici del fascismo e della Liberazione. L'accurata ricostruzione del triennio '43-'45 procede attraverso l'analisi dei grandi eventi e di episodi periferici, significativi ma sconosciuti ai più. Una narrazione volta a ragionare su cosa sia stata la dittatura e cosa ancora rappresenti nella storia del nostro Paese, per recuperare l'identità storica e comprendere che la democrazia raggiunta è tuttora un bene da preservare.

     
  Ti leggo una storia...letture ad alta voce per bambini dai 3 ai 5 anni con il kamishibai
25/03/2015
Vi aspettiamo oggi pomeriggio alle 17:00 in libreria per un nuovo appuntamento!!!!
     
  30/03/2015 ore 17:00 Ti leggo una storia...letture ad alta voce per bambini dai 3 ai 5 anni
16/03/2015
Letture ad alta voce con i volontari di "Nati per leggere"

Bambine e bambini, Mamme e Papà, consueto appuntamento lunedì alle ore 17:00 con le letture ad alta voce! Costo a bambino 1€. NON MANCATE!!!!!