E-mail   Password        Password dimenticata? Come ordinare   Trova la tua Libreria-Point   Registrati    Contatti   Privacy Policy
 
     
> Ricerca avanzata Borsa della spesa Visualizza
 
Vita privata di una nazione   € 16,00
 
  Lee Eung Jun
       
 
ISBN   9788865641972
     
Editore   Atmosphere Libri
   
Collana   Asiasphere
     
Traduttore   M. Emberti Gialloreti
     
Genere   Romanzi e Letterature
     
Pubblicazione   2016
     
Disponibilità   In commercio, di facile reperibilità

Cerca la libreria più vicino a casa!
Digita la città o la sigla della tua provincia.
  Corea Unificata, anno 2023. A cinque anni dall'annessione della Repubblica Popolare Democratica di Corea (Corea del Nord) da parte della Repubblica di Corea, il panorama della nazione, riunificata dopo settant'anni e cupo, caotico, pieno di incertezze. La corruzione è diffusa in ogni strato sociale e le contraddizioni di un paese che già prima dell'unificazione mostrava degli enormi problemi sono sempre più evidenti. Seoul, la capitale che agli occhi dei nordcoreani rappresentava un'illusoria isola di abbondanza, di pace e di libertà, e invasa da migrazioni di massa. Baraccopoli e centri di smistamento di capitale umano sorgono in ogni periferia della città e nel centro sono istituite gigantesche mense per i poveri rifugiati, le cosiddette "mense della riunificazione". Ri Kang, in passato fiero membro dell'Armata Popolare nordcoreana e divenuto, dopo l'unificazione, membro ai vertici del Fiume Taedong, organizzazione criminale. Il giovane e investito dall'ondata emozionale della fine di una nazione per la quale, in qualsiasi momento, avrebbe saputo sacrificare la propria vita. Ri Kang, cercando le prove e seguendo tutti gli indizi sulla morte del suo amico Pyongmo, finisce per fronteggiare sempre di più O Namch'ol, capo del Fiume Taedong. Ri Kang tenta di opporsi a un catastrofico piano di distruzione dell'intera nazione, sostenuto dalla compagna del defunto Rim Pyongmo, rimasta vedova e desiderosa di vendetta.
       
Recensione a cura di: Atmosphere libri Cosa succederebbe se le due Coree si riunissero? Un grande romanzo distopico dalla Corea. Corea Unificata, anno 2023. Sessantasei anni dopo la divisione, Nord e Sud Corea sono improvvisamente riunite. Ma come si potr? colmare l'abisso tra l'ideologia troppo zelante del Nord e il capitalismo spiccatamente materialista del Sud? Questo romanzo d? un ritratto vivido dell?immaginario prossimo futuro. Parlare di riunificazione coreana d? luogo a sentimenti ambigui tra i cittadini della Corea del Sud. Superficialmente si potrebbe dire che ? quello che tutti hanno sognano e desiderano ma nel profondo si trovano i timori per quello che potrebbe accadere se la riunificazione finisse effettivamente come il romanzo di Lee Eung-Jun, La vita privata della Nazione, immagina che diventi la Corea riunificata... Cinque anni dopo la caduta della Corea del Nord, il paese ? devastato dalla criminalit? organizzata. Nel paese, popolato da una sottoclasse disperata di ex settentrionali, si lotta sotto la tirannia della polizia.