E-mail   Password        Password dimenticata? Come ordinare   Trova la tua Libreria-Point   Registrati    Contatti   Privacy Policy
 
     
> Ricerca avanzata Borsa della spesa Visualizza
 
Dipingilo di nero. Enigma nel bosco della Merlata   € 16,00
 
  Fabrizio Canciani
       
 
ISBN   9788863490251
     
Editore   Betelgeuse
     
Genere   Gialli, Noir e Avventura
     
Pubblicazione   2014
     
Disponibilità   In commercio, reperibilità non immediata

Cerca la libreria più vicino a casa!
Digita la città o la sigla della tua provincia.
  Nel 1566, nel bosco della Merlata, lungo la strada che da Milano conduce verso Varese e Como, viene catturata la banda dei Legorini, un gruppo di briganti che rapinavano e uccidevano i viandanti. Uno dei due capi, Battista Scorlino, riesce però a rifugiarsi nel vicino monastero della Certosa di Garegnano. Sulle sue tracce si mette frate Tommaso Chabod, membro dei Passaggisti, gruppo religioso bollato come eretico dalla Chiesa e disposto a tutto pur di recuperare il Theonoston Liber Sextus di Gerolamo Cardano, un libro contenente studi sulla resurrezione dei morti. A Milano, ai giorni nostri, Diego Soriano, professore all'Accademia di Brera, inizia a interessarsi agli strani omicidi avvenuti di recente in città. I delitti sono collegati dal fatto che ognuna delle vittime possedeva un frammento di un affresco dipinto sul muro di un'osteria demolita a metà anni Cinquanta (la Melgasciada) e che si credeva perduto. Con l'aiuto della compagna e allieva, Elena, e della bibliotecaria Matilde, Soriano scopre che l'osteria era stata in passato il rifugio dei Legorini, che l'affresco raffigura il patto di sangue tra i capi della banda, e contiene criptiche informazioni sul nascondiglio del Theonoston.
       
Recensione a cura di: LA LIBRERIA DI DESIO Cosa possono avere in comune fra loro fatti accaduti nel 1566 con inspiegabili omicidi dei giorni nostri? In apparenza niente.... ma solo in apparenza! Diego Soriano, un professore di storia dell'arte di Brera, viene contattato da un geometra del Comune. Questi è preoccupato per la morte di un suo collega e la sparizione di un pezzo di un affresco apparentemente innocuo e senza valore. Il geometra, che possiede un frammento del dipinto trafugato, si sente in pericolo e chiede al professore di aiutarlo. Con l'ausilio di Elena, sua compagna e allieva, inizia una ricerca storica che lo condurrà in un vortice sempre più intrigante e pericoloso. Il libro nel complesso è molto coinvolgente e la storia ti tiene sospeso tra due mondi completamente diversi tra loro. La presenza di tanti personaggi e dei tanti cenni storici e artistici in alcuni punti fanno perdere un po' il filo della trama, ma nel complesso il libro è molto gradevole.
 
 
 
 
Daniela Basilico,Fabrizio Canciani

Scintille di neon. Icone pop dipinte senza rancore


Giacomo Morandi Editore
2014

€ 15,00

In commercio, reperibilità non immediata
 
 
Fabrizio Canciani,Carmine Pepe

Sporchi di luce


Todaro
2013

€ 13,50

In commercio, reperibilità non immediata
 
 
Fabrizio Canciani

Acqua che porta via


Todaro
2013

€ 16,00

In commercio, reperibilità non immediata
 
 
Fabrizio Canciani

Gialli in un minuto


Sagoma
2011

€ 9,90

In commercio, di facile reperibilità